Cerca nel blog

lunedì 5 ottobre 2015

ANUNNAKI

Con il nome Anunnaki, Zecharia Sitchin indica un gruppo di esseri extraterrestri provenienti da un pianeta chiamato Nibiru o Marduk nei testi sumeri e babilonesi. Il termine ha il duplice significato di 'quelli che scesero dal cielo sulla terra' e di 'quelli del cielo / quelli di Anu' dalla sua forma, riscontrata spesso nei testi, Anunna. Secondo Sitchin gli Anunnaki sarebbero arrivati sul pianeta Terra all' incirca nel 443.000 a.C. guidati da un comandante di nome EA (il cui nome significa: colui che ha casa nell' acqua), uno scienziato che doveva estrarre oro e altri minerali dalle acque e dalle rocce terrestri. Gli Anunnaki ammararono nel Golfo Persico e fondarono i primissimi insediamenti nella bassa mesopotamia, sulle rive del fiume Eufrate. Con un gruppo di 50 Anunnaki, Ea diede inizio a una missione di estrazione dell' oro dalle acque, ma vedendo che la quantità presente nel' acqua era scarsa, ed avendo constatato una maggior presenza nelle rocce del Sudafrica, stabilì in quella regione un accampamento e un impianto di estrazione. Tale regione veniva chiamata Arali e Abzu, e corrisponde all' incirca alla zona sud-ovest africana dallo Swatziland al Sudafrica. Per dare supporto alla missione, da Nibiru fu mandata un altro gruppo di Anunnaki, stavolta guidati da ENLIL, fratellastro di Ea. Enlil fu messo a capo di tutta l' operazione, in qualità di 'principe ereditario' del sovrano di Nibiru, ANU. A Enlil fu affidata la zona del medioriente, ove continuò a fondare con altri gruppi di Anunnaki gli insediamenti necessari, mentre ad Ea fu dato il dominio delle terre del Sudafrica e dell' Egitto. Nel medioriente furono fondati gli insegiamenti che successivamente diventarono le prime città mesopotamiche: Eridu, Larsa, Larak, Nippur, Sippar, Lagash, Bad-Tibira e Shuruppak. Un gruppo di Anunnaki, denominati IGIGI, furono stanziati in una colonia su Marte, da dove, all' avvicinarsi di Nibiru, trasferivano l' oro estratto e raffinato sul pianeta di origine.  Intorno al 300.000 a.C. vi fu, nelle miniere dell' Abzu, una sommossa degli Anunnaki lavoratori a causa della fatica. In seguito a questo ammuttinamento, Ea, coadiuvato dalla sorellastra Ninmah, e mischiando il genoma extraterrestre con quello dell' Homo Erectus che abitava il sudafrica, produsse il prototipo dell' Homo Sapiens, e dopo una lunga opera di clonazione gli esemplari prodotti vennero utilizzati per lavorare nelle miniere e in mesopotamia al posto degli Anunnaki. Nell' 11.000 a.C. circa, con l' avvicinarsi di Nibiru in concomitanza della fine del' ultima era glaciale, una coltre di ghiaccio si staccò dall' Antartide, causando quello che nei miti viene ricordato come Diluvio Universale. Ea però riuscì a mettere in salvo il genere umano (di nascosto da Enlil) avvisando un suo sacerdote chiamato Ziusudra di costruire una barca che fosse capace di sopportare le maree. Terminato il cataclisma, la vita sul pianeta ricominciò finchè, dopo una serie di lotte di fazione, gi Anunnaki decisero di elevare il livello sociale dell' uomo donandogli le conoscenze atte a fondare delle civiltà. Furono dunque stabilite delle regioni principali di dominio in cui gli Anunnaki fossero padroni, e il cui volere fosse amministrato da reggenti chiamati Lugal. Il primo insediamento fu Sumer, intorno al 4000 a.C., con la nascita della regalità di Kish sotto il dominio di Enlil. Il secondo fu, intorno al 3200 a.C., l' Egitto sotto il dominio di Ea e suo figlio Marduk. Intorno al 2900 a.C. toccò alla civiltà di Harappa sotto la supervisione di Inanna, nipote di Enlil. Tra gli Anunnaki vi furono anche in questa epoca varie lotte intestine, che coinvolsero anche gli umani e che sfocciarono nel tentativo da parte di Marduk di conquistare Sumer nel 2024 a.C., tentativo che fu sventato dalla fazione di Enlil utilizzando delle armi nucleari. Questo evento corrisponde all' episodio della distruzione di Sodoma e Gomorra. Nonostante questo tentativo da parte di Marduk fosse fallito, il vento radioattivo sviluppatosi dopo il bombardamento risparmiò la città mesopotamica ove Marduk era adorato, Babilonia, e questo fu considerato un segno che Marduk dovesse essere legittimo reggente di Sumer. Fu così che nacque l' impero di Babilonia, che segnò il progressivo allontanarsi degli Anunnaki. Alcuni (tra i quali Marduk stesso) morirono, alcuni si trasferirono in altre zone del pianeta, fino a quando, nel 550 a.C. circa, ripartirono (secondo Sitchin probabilmente per Marte) da Nazca, ove avevano stabilito uno dei loro centri. 
Di seguito una tabella che riassume i centri sparsi nel globo e gli Anunnaki che ne furono responsabili nelle varie epoche:

PERIODO
REGIONE
445.000 a.C.
Mesopotamia (Ea)
440.000 a.C.
Mesopotamia (Enlil) - Sudafrica (Ea)
25.000 a.C.
Perù e Bolivia (Ninurta)
10.500 a.C.
Egitto (Ea - Marduk)
8000 a.C.
Egitto (Osiride - Seth - Horus - Ningishzidda)
4000 a.C.
Mesopotamia (Enlil) - Anatolia (Ishkur) - Sinai (Nanna)
3200 a.C.
Egitto (Marduk) - Iran (Ishkur) - Est Africa (Gibil)
3100 a.C.
Mexico (Ningishzidda come Quetzalcoatl)
2900 a.C.
Inghilterra (Ea / Ningishzidda) - Indo (Inanna)
2400 a.C.
Perù (Ishkur come Viracocha)
2200 a.C.
Mesopotamia - Lagash (Ninurta)
1900 a.C.
Mesopotamia - Babilonia (Marduk) - Mediterraneo - Sardegna (Nabu)
1600 a.C.
Creta - Grecia (vari Anunnaki tra cui Ishkur come Giove)


Di seguito un elenco dei principali Anunnaki divisi per generazione:

Prima Generazione:
  • Anu
  • Ea
  • Enlil
  • Ninmah
Seconda Generazione:
  • Marduk
  • Ninurta
  • Nanna
  • Ishkur
Terza Generazione:
  • Shamash
  • Inanna
  • Ereshkigal
  • Nabu
Quarta Generazione:
  • Ningishzidda
  • Shara
Alcuni Anunnaki hanno una suddivisione in generazioni incerta, per esempio Dumuzi, Nergal, Gibil, a causa del fatto che di loro non si sa esattamente chi fosse la madre e a quale generazione questa appartenesse.Si tenga inoltre presente che alcuni Anunnaki erano tra loro imparentati due volte a causa di matrimoni o relazioni sessuali tra esponenti delle varie generazioni: per esempio Ningishzidda viene considerato Quarta Generazione perchè figlio di Enki (prima generazione) ed Ereshkigal (terza generazione). Dunque era, per esempio rispetto a Marduk, sia suo fratello che nipote di suo cugino Nanna. Ereshkigal infatti era figlia di Nanna, cugino di Marduk (i loro genitori, Ea ed Enlil, erano fratellastri). Per altri personaggi vedere la Lista di Anunnaki.
 
Anu
Adad
Alalu
Antu
Anunitu
Asarluhi
Asaru
Aya
Azimua
Bau
Damgalnuna
Damkina
Dumuzi
Ea
Enki
Enlil
Ereshkigal
Erra
Gibil
Gizidda
Gula
Inanna
Ishkur
Ishtar
Ishum
Kingu
Marduk
Nabu
Nammu
Namtar
Nanna
Nanshe
Nergal
Nidaba
Ninazu
Ningal
Ningiridda
Ningirsu
Ningishzidda
Ninhursag
Ninkasi
Ninlil
Ninmah
Ninurta
Nisaba
Nudimmud
Nusku
Sarpanit
Shala
Shamash
Shara
Sin
Sud
Tashmetu
Tiamat
Utu
Zu
(Fonte Sitchinpedia).

Nessun commento:

Posta un commento